ANIMA ROM

Dopo quello in Bangladesh un altro viaggio, ancora una volta senza uscire da Roma: un viaggio in Bosnia trai il popolo Rom. Un popolo che proviene da un altro Paese e che sta andando altrove.

Millenni di persecuzioni e fughe che continuano anche oggi, hanno prodotto un senso diverso della vita e del vivere.

Un viaggio fuori dal tempo e fuori da ogni nostra certezza: qui si vive per l'oggi senza pensare ad alcun domani. La prima sera che sono rimasto tra loro senza i filtri dei mediatori culturali, mi sono sentito solo, terribilmente solo: la mia cultura frutto di 50 anni di vita, qui era nulla e non serviva a nulla; ero altrove ed in un'altra era. Un po' ho avuto paura ma ha vinto la curiosità.

Qui si vive, punto. Oppure si muore.

Gli affetti sono puri: l'amore è solo amore e l'odio è solo odio. Un viaggio tra bambini meno bambini degli altri, vecchi che vecchi non sono...e tutto quanto si trovi tra questi due estremi.